domenica 31 ottobre 2010

Tantissime rose blu.

Ho cambiato ancora le abatjour. Dopo aver fatto anche la mia, ho pensato di aggiungere a tutte e due dei nastrini in raso verde salvia chiari e scuri che riprendono il colore delle foglioline. Infine ho acquistato il pezzo sotto in legno a pochi euro, in sostituzione di quelli in porcellana avorio e oro, che non stavano bene. Ora il tutto è molto più "arte povera"


Ho anche fatto una trapuntina calduccia per la mia Bianca, da mettere nel suo lettino che sta in camera nostra


venerdì 29 ottobre 2010

Abatjour con rose blu.

La mia camera da letto è stata per molto tempo: legno scuro, blu, beige e quadrettato. 
Mobili in legno scuro, tende beige, lampadario blu, abatjour blu e beige quadrettato, trapunta blu scuro, trapuntina blu e beige quadrettato, lenzuola blu e beige, cuscini blu e beige ad uncinetto, centrini blu e beige quadrettato, e così via.  Ma mi ero stancata di questa stanza troppo buia, così, con il passare del tempo, ho iniziato a trasformarla acquistando due trapunte a rose blu ed azzurre su sfondo beige, lenzuola azzurre e beige, cucendo il  fermaporta con le rose, dei cuori azzurri, ecc... Venerdì mattina ho dipinto la parete della testiera del letto in azzurro spugnato (con sfumature chiaro/scure). Adesso la stanza sembra molto più grande, con il cielo sullo sfondo, e molto più rilassante.
Ed oggi sono passata alla seconda trasformazione delle abatjour (in origine erano beige tinta unita). Purtroppo mi manca un piccolo pezzetto di sbieco azzurro, così sono riuscita a farne una sola.

Prima



Dopo


E domani spero di fare anche l'altra, che stona di brutto

lunedì 18 ottobre 2010

Trousse nera.

In questi giorni fa molto freddo, soffia una bora fortissima e casa mia è talmente fredda (mio marito non vuole aprire il riscaldamento perchè costa!) che ieri ho passato praticamente tutta la giornata raggomitolata sul divano, con Bianchina che mi dormiva accanto e mi riscaldava, a guardare la tivù, a navigare in internet ed a mangiare castagne! Tra l'altro non sto neanche tanto bene, ho pure il torcicollo da tre giorni, ma quando perdo tempo in questo modo mi sento in colpa. Così nel pomeriggio mi sono fatta forza e sono andata nella mia gelatissima stanza del cucito a confezionare questa trousse che mia figlia mi ha chiesto da poter abbinare alle due borse nere: questa e questa. Non è venuta molto bene, forse perchè non è facile lavorare con le mani ghiacciate!




 
 


Comunque ho fatto l'esterno con la stoffa imbottita della prima borsa e l'interno con la stoffa nera della seconda, così la può usare con tutte e due.

giovedì 14 ottobre 2010

Lucile.

Dal libro "Petits points & Toile de lin" ho ricamato questo Lucile, più che altro per fare qualcosa di veloce e con colori autunnali. Come al solito ho fatto delle modifiche, perchè nell'originale i fiori ai lati sono spostati leggermente all'interno, dando alla corona una forma più rettangolare che rotonda. Devo ancora decidere cosa ricamare all'interno, se la mia iniziale o quella di chi andrà questo ricamo se deciderò di regalarlo



 

Per il momento lo metto tra i sospesi nel mio espositore perchè, come già detto qui, ho deciso di fare tanti ricami e poi pensare a cosa destinarli.

mercoledì 13 ottobre 2010

Ho ancora le lacrime agli occhi!

La Maionchi mi fa scompisciare dalle risate!!!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...