sabato 30 gennaio 2010

Shabby home.


Ne ho visti e ne ho, di libri di cucito creativo, ma mai, dico mai, uno così ben fatto! Mi è stato spedito mercoledì ed è arrivato oggi, dopo solo due giorni di sofferenza! Sì perchè, girando nei vari blog, ne ho letto tutto il bene del mondo e mi è venuta una voglia pazzesca di averlo! Così ho pensato di farmelo regalare da mio marito per S. Valentino, perchè credevo di dover aspettare molto di più! Già il suo blog è una meraviglia, me lo visito tutti i giorni per prendere spunti, ma il libro è ancora meglio, con spiegazioni molto dettagliate e foto stupende. Complimenti, Francesca, hai fatto proprio un bel lavoro. Ora tocca a me riproporre i tuoi lavori in base ai miei gusti ed alle mie esigenze.

mercoledì 27 gennaio 2010

Bianca...

... vuole sempre giocare!

lunedì 25 gennaio 2010

Portasacchetti con gallina.

Ed ecco cosa ho regalato io a mia sorella: un portasacchetti ricamato (fatto mooolto prima di quello di mia mamma) il cui ricamo ho già postato qui



Per il retro ho usato la stessa stoffa con girasoli di questo ricamo, così ha tutto in pandant nella cucina. Anche questa riempita con borse regalatemi in giro per negozi. Inoltre le ho regalato anche il Fraicheur hivernale, visto che le piaceva tanto.

domenica 24 gennaio 2010

Regali.

Finalmente ieri io e mia sorella siamo riuscite a scambiarci i regali di Natale!!! In questo post mostro i regali fatti da mia sorella a me (solo quelli confezionati da lei, perchè poi mi ha regalato anche delle cose acquistate!). Anzitutto un orologio in polistirolo rifinito con la tecnica patchwork 


e, regalone dei regaloni, un camice stupendissimo come avrei voluto farmi io, lungo, svasato, con cerniera doppia (che qui da me non trovo) e spacchetti laterali. Mi sta da favola, ma non sono ancora riuscita a farmi fare una foto (appena la faccio la inserisco qui sotto)


particolare del collo e della paramontura

particolare della tasca e della cerniera


 
Grazie, Marina, come al solito mi fai felice!!!

AGGIORNAMENTO 25 MAGGIO 2010:

Eccolo indossato ieri sera per la prima volta! E' così bello che mi dispiaceva usarlo per lavorare, purtroppo l'altro è ormai ko: macchiato e rotto! Inoltre la sera fa freddino  quindi sotto l'altro, più leggero, dovevo indossare una maglietta maniche lunghe,  però durante il lavoro sudavo molto. Questo camice, invece, è in un tessuto più grosso, l'ideale per l'estate


 
 

Ieri sera ho lavorato benissimo e comodissima!

venerdì 22 gennaio 2010

Piccolo alpino.

Stamattina, su Iris, un bellissimo e genuino film  drammatico in bianco e nero sugli alpini (il corpo dell'esercito che amo di più) nella prima guerra mondiale, tutto italiano, del 1938. Bellissime le ambientazioni, bravissimi gli attori, credo ormai tutti morti perchè nati prima del 1900. Le canzoni dei cori le conosco tutte perchè le cantavo da bambina quando andavo in colonia in montagna. Non l'avevo mai visto e per me, che ritornerei al passato, sono state due orette piacevolissime. Tra l'altro trattava della liberazione di Trento e Trieste, la mia città. Che bella la nostra amata Italia!

giovedì 21 gennaio 2010

Giacca da lavoro.

Dopo tanto tempo, rieccomi!!! Non è che ho passato tutti questi giorni a cucire il camice, anzi, sono stata presa dal panico e non mi decidevo mai di iniziare.
Finalmente domenica, tre giorni fa, mi è venuto la voglia di cucire ed eccolo fatto in quattro e quattr'otto. Ovviamente ne passerà di tempo prima che mi cimenti in altre cose così complicate! Non è venuto proprio come volevo (troppo corto e non svasato ai lati) ma ugualmente mi piace e ne sono soddisfatta. L'importante è che mi vada bene per lavorare e che sia comodo.

Fronte





 
retro

fronte su modella (io)

 
 retro su modella (sempre io)


 
particolare della cerniera


 
particolare del fianco


 
particolare della tasca


 
La stoffina fantasia che ho usato è quella regalatami da mia figlia a S. Nicolò.
Bene, per il momento è tutto, credo che ora prenderò in mano qualche ricamino a punto croce tono su tono oppure cucirò qualcosina di disimpegnato!

sabato 9 gennaio 2010

Esperimento.

Questo è il mio vecchio camice da lavoro (ha tre anni e mezzo e me lo sono dovuta comprare da sola!) alla quale ho accorciato le maniche perchè avevo troppo caldo
 
 
   
Ho il brutto vizio di tenere la roba sempre in perfetto stato (scarpe e borsette comprese), come fosse nuova, di conseguenza non ho mai la scusa per comperarmi qualcosa di nuovo! Praticamente le cose che indosso ancora adesso le ho acquistate fino a quattro anni fa, quando ancora lavoravo a tempo pieno nello studio di un commercialista e quindi indossavo cose molto carine che difficilmente passano di moda. D'altro canto non vado mai da nessuna parte, il lavoro che faccio adesso è notturno e sono sola a fare le pulizie (con delle tute che uso per casa) quindi che senso ha acquistare cose nuove, quando quelle che ho sono ancora ottime?
Ma di questo camice mi sono proprio stufata e qualche giorno fa ho trovato nel cestino della carta da buttare dello studio dove lavoro, questi due cataloghi in cui ci sono dei camici bellissimi


 
Ho pensato di farmene uno da sola, sulla base del mio. Spero di riuscirci. Nella mia vita mi sono cucita delle gonne e degli abitini estivi già da quando avevo sedici anni, senza alcuna base se non la fantasia, poi, dodici anni fa, ho frequentato un corso di taglio e cucito e mi sono fatta pure un paio di pantaloni, ma ormai non ricordo più niente. Voglio tentare, succeda quel che succeda!!!

venerdì 8 gennaio 2010

Copritelevisore sagomato...

... anche per la tele del soggiorno, come quello che ho fatto per il televisore della taverna, ma con la stoffa in pandant che uso per il soggiorno


particolare del ricamo


 
visto dall'alto

 
 
Idea creata da me.

Benvenuta Valeria!

Mia sorella mi ha mandato le foto degli ultimi lavori fatti per un'altra nipote di mia cugina nata da poco: una trapuntina  patchwork sui toni del rosa con yo-yo


 


ed una piccola trousse su cui ha applicato un angioletto tipo Tilda


 

Come al solito: tutto studiato fin nei minimi dettagli!

mercoledì 6 gennaio 2010

La mia Befana a 7 anni.




BUONA BEFANA!!!

Borsetta nera imbottita.

Ecco cos'ha portato oggi la Befana a mia figlia


 

L'ho confezionata ieri, che mi sono ritrovata senza nulla da farle trovare nella calza perchè è da parecchi giorni che non esco di casa causa maltempo, malessere fisico e varie...
Comunque a lei è piaciuta tantissimo (come tutte le altre, del resto!

Lei mi dà sempre soddisfazione ) ed io ne sono particolarmente orgogliosa , perchè è la prima borsa che ho fatto senza "danni di percorso", anzi, l'ho cucita in poco tempo e mi è venuta quasi perfetta! Piena di tasche e con lo sfondo in cartoncino rivestito.
A me la Befana ha portato un sacco di cioccolatini Ferrero Rocher

(che stanno già per finire  , ma tanto non mangio altro !).

Portasacchetti.

Questo porta borse della spesa l'ho confezionato e regalato a mia mamma per Natale, in mancanza di altre idee (e visto che non vuole mai niente in regalo). Ha un'apertura in alto arricciata con un nastrino in raso per inserire le borse ed una in basso con elastico per farle uscire



 
L'ho riempito con una sessantina di sacchetti anonimi che mi sono stati regalati (nonostante volessi pagarli) in qualche panetteria, cartoleria e bar, visto che quelli stampati con il nome del negozio, ad esempio dei supermercati, bisogna pure pagarli!!! Così mia mamma è a posto per qualche annetto!

martedì 5 gennaio 2010

Dettagli.

Ogni tanto, a tempo perso, cucio qualcosina, con la solita stoffa beige a righine, per la mia sewing room: un piccolo cuore che ho appeso alla maniglia del mobiletto da farmacia



una tendina per coprire del caos



(particolare del ricamo)



ed un vecchio appendino, di quando ero bambina, che ho semplicemente rivestito

lunedì 4 gennaio 2010

Set tovagliette americane.

Ed ecco fatta anche la mia!


E questo è il set completo


Mi piace tantissimo come sono venute!

sabato 2 gennaio 2010

Come confezionare...

...  una tovaglietta all'americana trapuntata.
Come promesso, eccovi le istruzioni per confezionare le tovagliette americane che sto facendo, ma ho pensato di copiare il tutorial direttamente dal libro, perchè non ho avuto il tempo di fotografare tutti i vari passaggi. Spero che le istruzioni siano chiare:

 
       

venerdì 1 gennaio 2010

Ancora lavori in corso...

Questa è per mia figlia

 


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...