lunedì 31 agosto 2009

Coprimacchina da cucire.

Il mio angolo cucito è in continua evoluzione. Ieri sera ho confezionato il coprimacchina da cucire in pandant con il cuscino

 

(in sostituzione di questo ).


Devo dire che ora l'insieme mi piace molto ma molto di più


venerdì 28 agosto 2009

Coccole.

Ormai avevo perso la speranza di ricevere le meraviglie che ho acquistato qui con carta prepagata, ma dopo quasi un mesetto dalla spedizione ecco la sorpresa fattami oggi dal postino. Quando le cose si pagano in anticipo non si sa mai che non vadano perse per strada!



Avevo bisogno di essere un po' coccolata, in questo periodo non troppo facile per me (che dura dallo scorso settembre, ma che con sereno ottimismo spero passi presto: mannaggia, è quasi un anno che tiro avanti a sopportare!) e cosa c'è di meglio che aprire un pacco pieno zeppo di pacchettini incartati uno ad uno?



Ed accompagnati da una letterina carina carina di ringraziamento?



Ed ecco le cosine country che mi sono presa, alcune mi servivano, altre sono per sfizio



Le due bustine ad uncinetto contengono della lavanda, che userò per imbottire dei cuscinetti per i cassetti, mentre le bustine le terrò come trousse da borsetta: sono bellissime.

mercoledì 26 agosto 2009

Cuscino sagomato.

Anche questo cuscino l'ho fatto ieri (forse perchè è stata la prima giornata fresca d'estate), ma non ho avuto il tempo di postarlo. La foto di quello precedente non ce l'ho, ma anch'esso era rosso e non mi piaceva. Dalla foto non si vede, ma la seggiolina è di quelle piccole, per bambini (era di mia figlia)


 


E questo è uno scorcio del nuovo lavoro in corso, ma per il momento non dico di più


martedì 25 agosto 2009

Copricuscino beige.



Lo vedete il cuscino rosso del post precedente? Ebbene stamattina, in mezz'oretta è diventato così:

 

con apertura facilitata sul retro


Ho usato la stessa stoffa dell'orsetto Tilda

lunedì 24 agosto 2009

Mobiletto shabby.

Questo restauro è stato il peggiore: ho speso un mucchio di soldi e di tempo per avere una cosa che non mi è nemmeno utile nel modo che volevo! A parte il costo del mobiletto in sè (che per essere vecchio, mal messo e puzzolente, non mi è stato tirato dietro),  delle due manigliette nuove, dei quattro piedini ed di ancora un barattolo di pittura (quella avanzata dal tavolino non mi è bastata), ho pure perso tempo (e fatto un mucchio di polvere che mi è entrata in tutti i pori) a scartavetrare dentro e fuori, pitturare con più e più mani, trovare le viti per i piedini (che, come al solito, ne ho centomila ma mai quella che mi occorre!!!), girare il mobiletto sottosopra perchè non mi andava bene l'apertura al contrario, svitare e riavvitare i cardini, incollare il cuore per un tocco più romantico, e, dulcis in fundo, riscartavetrare nei punti in cui la pittura ha fatto più spessore per cui sia il cassetto che l'antina rimanevano incastrati! Insomma, mi ci è voluta tutta la settimana e tante arrabbiature. L'unica cosa che mi ha soddisfatto pienamente, è che il mobiletto mi sta con precisione millimetrica sotto il coperchio della macchina da cucire: non l'avrei mai detto, perchè i piedini sono stati molto difficili da trovare della misura giusta.
Comunque eccolo qui

 



nella sua postazione definitiva

 



e com'è all'interno


 

Ho dato il permesso a mio marito di riservarmi lo stesso trattamento di questa pubblicità, se ci ricasco ancora ad acquistare roba vecchia!!!

mercoledì 19 agosto 2009

Tagliere con galline.

Eccolo, finito ed appeso in cucina. Non è che mi piaccia molto, preferisco quello fatto per mia sorella, più grande ed antico, ma avevo questo minuscolo tagliere e mi dispiaceva non usufruirne. Non mi piace nemmeno come sta con l'arredamento della cucina, tutta frutti, quindi per il momento la sua collocazione è provvisoria


 

Forse lo metterò nella mia stanza del cucito, accanto alle altre galline: ci devo pensare.

AGGIORNAMENTO:
ho messo il tagliere accanto alle altre galline nell'angolo relax della mia stanza del cucito, mi pare che stia meglio



martedì 18 agosto 2009

Inno di Mameli.

Non riesco proprio a capire perchè, con tutti i problemi che ci sono in Italia, si debba sempre perdere tempo a polemizzare su cose banali, come per esempio, in questi giorni, sul nostro Inno che, a quanto ho capito, a qualcuno non piace.  Dimenticando quello che hanno passato i nostri antenati nei vari conflitti e soprattutto non conoscendo il vero significato del testo.
Io l'ho imparato a scuola, alle elementari, e ne sono immensamente felice. Ricordo ancora che la maestra ce lo insegnò nell'ora di musica, per poi cantarlo nelle feste nazionali, nel cortile della scuola, tutte le classi insieme, sotto la nostra bandiera che sventolava orgogliosa sul pennone, su in alto. Erano momenti dolcissimi, ricordo l'emozione nel sentire la musica che, ancora adesso, mi fa venire le lacrime dalla commozione.
E' una vergogna che pochi italiani lo sappiano e che ci sia così poco patriottismo fra noi. Dovremmo imparare un po' di più dagli americani (che mostrano orgogliosi la loro bandiera, perfino nei ricami a punto croce!), o dai nostri cugini francesi, o dagli inglesi, o...
O, comunque, da tutte le nazioni europee, perchè, diciamocela tutta, siamo gli unici a snobbare l'essenza dell'essere Italiani.
Io, personalmente, ho incorniciato l'Inno, stampato su pergamena e l'ho appeso in bella mostra nello studio (da notare la bandiera Italiana sulla cornice in basso) e non posso fare a meno di cantarlo tutte le volte (poche) che lo sento (purtroppo ormai relegato unicamente allo sport)




Qui il testo ed il video dell'Inno.

lunedì 17 agosto 2009

Mobiletto da farmacia.

Ieri sono stata al mercatino dell'usato di Gradisca, in cerca di un mobiletto tipo comodino, (con cassetto ed antina) da mettere nello spazio che sta sotto il coperchio del mobile  della macchina da cucire, dove ora c'è la tavola da stiro



per tenerci il ferro da stiro, l'acqua distillata, l'appretto, ecc. Non sono riuscita a trovare qualcosa di decente, così, alla fine, ho optato per questo vecchio mobiletto da farmacia in buone condizioni e ad un ottimo prezzo, ma con misure diverse da ciò che mi serviva.  Ma troooppo bello!!!
Nonostante tutto ho già in mente le modifiche da farci e credo che, alla fine, mi andrà benone comunque, anche se il ferro sicuramente non ci sta




O forse lo utilizzerò in qualche altro modo!



A presto, con la sua evoluzione!

martedì 11 agosto 2009

Bottoni.


Ma con card che riprendono quelle vecchie di una volta, francesi, stampate su cartoncino ed i bottoni attaccati a mano uno ad uno


in un cestino foderato da me con del lino vecchissimo


Ne voglio fare ancora.

domenica 9 agosto 2009

Un tagliere...

... anche per me



sabato 8 agosto 2009

S... la mia iniziale.

Questo

l'ho dimenticato di postare, ricamato due settimane fa ed appeso accanto agli altri due, sulla parete della mia sewing room.

venerdì 7 agosto 2009

Auguri alla mia bimba!

E' già il terzo "buon compleanno" che faccio a mia figlia su questo blog: come vola il tempo! Ebbene, sono già 24!!!



TANTI AUGURI, VECIA RUGA!!!


giovedì 6 agosto 2009

Un po' di cose...

Finalmente ieri mi è arrivato il pacco da Casacenina, così ho passato il pomeriggio a fare una scorpacciata di lettura!



Come si vede, c'è anche l'ennesimo paio di forbicine che va ad aggiungersi alla mia già consistente collezione. A proposito, tempo fa ho ricevuto da mia sorella questo splendido portaforbicine che ho dimenticato di postare



E' davvero perfetto in ogni sua parte e, soprattutto, molto utile.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...