giovedì 31 dicembre 2009

Il mio Capodanno a 7 anni.


 
 


BUON ANNO!!

Lavori in corso...

La prima di tre tovagliette americane per la mia cucina tutta frutti! Questa è per mio marito


 

Ho trovato il metodo davvero facile, veloce e divertente, in un vecchio libro di cucito. La prossima volta posterò i vari passaggi.

venerdì 25 dicembre 2009

Il mio Natale a 7 anni.


 
 
 
 
BUON NATALE!

giovedì 17 dicembre 2009

Cuore blu.

Finalmente sabato scorso sono riuscita a trovare una collocazione adeguata per questa mensola:



Ovviamente ho dovuto spostare qualcosa, ma mi piace molto. Ho anche cucito questo piccolo  cuore per riprendere il motivo della stoffa che imperversa nel mio soggiorno/salotto



Stamattina ho aggiunto nel vasetto blu queste tre roselline del mio giardino, appena nate e già uccise dall'improvviso ed inaspettato gelo di questi giorni

lunedì 14 dicembre 2009

Portafili.

Di mio non ho nulla da mostrare: in questi giorni, fra una cosa e l'altra, non riesco a dedicarmi ai miei hobbies. Voglio però mostrarvi il portafili, su cui ci stanno ben 216 rocchetti, che si è fatta mia sorella tutta da sola. Mi ha mandato le foto stamattina. Credo non ne esista uno così grande già pronto! E' davvero bellissimo e molto utile. Eccolo


 Complimenti, Marina, la tua stanzetta mi piace sempre di più!!!

lunedì 7 dicembre 2009

Finalmente...

... posso mostrare come ho confezionato il Fraicheur hivernale. Siccome sono stufa di quadri e non saprei dove appenderne degli altri, inoltre non mi andava di spendere soldi per altre cornici, ho pensato di usare delle cose che ho in casa: uno degli appendini bianchi dell'Ikea, un nastrino in camoscio con dei ponpon di piume attaccati ai lati (non so davvero dove l'ho trovato e da quanto ce l'ho), un pezzo di lenzuolo bianco, della gommapiuma sottile, due spilli con la punta bianca, due piccole mollette in legno e della neve spray che ho spruzzato sulle mollette per renderle bianche. Ecco il risultato, per me molto soddisfacente e senz'altro particolare


Un pannello davvero molto, molto invernale e fresco   !!!

domenica 6 dicembre 2009

S. Nicolò.

Oggi, a casa mia, è arrivato S. Nicolò che, siccome siamo tutti molto buoni..., ci ha portato un regalino a testa: alla figliola un paio di guanti antifreddo per guidare il motorino, al marito due deodoranti roll-on e dei pocket coffee, a Bianca un sacchetto di snack ed infine a me, che sono la più buona di tutti, questo

 


Un barattolo per metterci il thé con le scritte in francese, due stoffine ed un cuore in pannolenci

più una confezioncina di Ferrero Rocher che non ho avuto il tempo di fotografare!!!

sabato 5 dicembre 2009

Fortunaccia e... albero di Natale 2009.

Qui da noi si dice: "go più cul che giudizio". Nel senso che ho avuto fortuna nella mia stupidità: ho ritrovato gli occhiali!!! Erano dal farmacista che gentilmente me li ha messi da parte e che mezz'ora fa sono andata a ritirare. Avrei detto tutto, ma non che fossero rimasti sul bancone, questo proprio non lo pensavo nemmeno lontanamente. Credevo addirittura di averli persi nella mia via, per cui stamattina ho scritto una lettera a tutti i vicini di casa!
Anche l'albero mi è riuscito molto bene, anche se ho perso tutta la mattina per renderlo il più bello possibile


venerdì 4 dicembre 2009

Notte in bianco!

Ieri sera, anzi stamattina, sono andata a dormire all'una e mi sono alzata alle cinque e mezza, per il pensiero di dove siano finiti i miei occhiali! Non ho praticamente chiuso occhio! Non vedo l'ora che arrivino le otto e mezza per telefonare alla farmacia: non si sa mai che li abbia dimenticati sul bancone.

Sfiga!

E' un dato di fatto che quando mi lascio andare sul blog, raccontando qualcosa in più dei fatti miei, mi vada tutto storto! E' sicuramente meglio se mi limito a mostrare i miei lavori e basta. Nel post precedente ho scritto che martedì avrei fatto l'albero di Natale: ebbene, le luci dello scorso anno non hanno nemmeno accennato ad accendersi (nientepopodimenochè 3 file di lucine), l'unico trivio che mi andava bene per quella presa serviva e serve tutt'ora a mio marito e la prolunga per le luci esterne della finestra l'ho smontata perchè la presa che va inserita nel muro mi è servita per riparare l'aspirapolvere quest'estate! Ho dovuto quindi aspettare fino ad oggi pomeriggio per riuscire a riacquistare il tutto. Ho trovato due belle file di lucine in offerta a 8,50 e pure la presa adatta. Anche la prolunga mi è stata rimessa a posto dal commesso dell'elettrofer. Insomma, me ne sono ritornata a casa tutta bella pimpante e piena di voglia di fare!!!
Ho accantonato per il momento le luci dell'albero, lo farò domani (e meno male!!!) e mi sono dedicata alle luci esterne della finestra che hanno tutto un giro di prolunga dalla bocca di lupo sotto la cuccia fino giù  nella taverna. Ho controllato per sicurezza che le lucine funzionassero ed ho posizionato per bene l'ornamento ed i fili elettrici. Sono andata giù ed ho attaccato la prolunga alla presa nel muro, torno su e le luci sono spente. Ritorno giù e controllo la presa, ma è ben inserita. Ritorno su e controllo la presa dietro la cuccia, che mi sfugge e cade giù. Riritorno giù e cerco di attaccare la prolunga al filo delle lucine, ma non ci riesco, sono troppo corta. Chiamo mio marito che va di sopra, gli passo la prolunga e gli dico di aspettare. Vado su, mi dà la prolunga, l'attacco alla fila di lucine e non entra. Premo forte forte e... mi esplode in mano abbagliandomi! Salta la luce. Ho la mano nera e un forte patema d'animo. Dopo dieci minuti, quando mi sono ripresa, vado a controllare i danni: la presa delle lucine (quella verde che fa corpo unico con il filo, per intenderci) si è staccata di netto ed è rimasta attaccata alla prolunga! Ora che faccio? Ho telefonato al negoziante, che mi ha detto che sicuramente il problema è delle lucine che magari sono vecchie, non sicuramente della prolunga che ha riparato lui! Ma ora ho paura a fare la prova con altre lucine, anzi, sono terrorizzata. Mi sa che lascerò l'ornamento e toglierò le lucine.
Ma non è finita qui: ho anche perso gli occhiali da sole (che sono da vista, quindi non posso guidare se c'è il sole), ma non so dove. Ho ripercorso a mente il tragitto che abbiamo fatto oggi pomeriggio e l'unica cosa che posso pensare è che mi siano caduti mentre scendevo dalla macchina per andare in farmacia. Probabilmente qualcuno li ha trovati e se li è tenuti. Ecco come si spendono i soldi quando non ce ne sono! Comunque vado a dare un'occhiata in giro per casa, non si sa mai che li abbia posati da qualche parte senza pensarci.

martedì 1 dicembre 2009

Ikea.

Ecco come ho risolto un problemino di spazio, causa un soffitto inclinato e troppo basso, nell'angolo guardaroba della mia sewing room, senza dover ricorrere ad un costoso falegname. Prima avevo quelle scatole con manici in plastica in cui tenevo tutti i miei vecchi vestiti (invernali, estivi, fuori moda, fuori taglia, ancora in uso, da poter modificare, insomma, come sapete, non butto mai via niente, non si sa mai... una guerra! come mi diceva sempre mia mamma), solo che le scatole, ormai, erano collassate ed inoltre non trovavo mai quello che cercavo! Così ieri ho avuto un'idea: ho acquistato due cassettiere a modico prezzo che ho fissato una sopra l'altra ed un armadio da cameretta di bimbi (era l'unica soluzione causa, come ho detto, la bassezza dell'altezza!) che mi piace un sacco ma alla quale ho cambiato le orrende maniglie che c'erano prima. Ho montato tutto io da sola, anche per il fatto che le istruzioni sono superchiarissime. Ecco il risultato finale





che mi ha fatto eliminare ben 8 scatoloni e che dà un bellissimo senso di ordine e pulizia



Forse, finalmente, domani riuscirò a fare l'albero di Natale, quindi a presto su questi schermi!

domenica 29 novembre 2009

Portanastri.

Stamattina mi sono alzata con l'intenzione di cucire, cucire, cucire... e magari anche di fare l'albero e di arredare casa in tema natalizio, dato che avevo davanti una giornata tutta per me sola. Purtroppo  ho avuto la brutta idea di cambiare le lenzuola del lettone, per cui, di conseguenza, ho dovuto fare lavatrici su lavatrici, (dato che c'era altra roba da lavare), cambiare le fodere dei divanetti del soggiorno con quelle lavate l'altro ieri, fare con l'aspirapolvere, lavare i pavimenti e, visto che c'ero, cucinare il pasticcio  di lasagne (quale sorpresa serale per mio marito a cui piace tantissimo), arrostire castagne (per mia figlia) ed infine riposarmi facendo la settimana enigmistica e guardando "X factor - il processo". Come dire: giornata persa. Quindi non ho nulla da mostrare, se non un'ideuzza che ho avuto ieri al supermercato quando ho visto questo bel portarotolo in legno alla quale ho voluto dare un'altro indirizzo! L'ho inchiodato sul lato della credenza nella mia stanza del cucito e ci ho infilato tutti i meravigliosi nastri acquistati qui



che ora riesco ad usare più agevolmente



Ci sarebbe lo spazio per inserirne ancora uno...

martedì 24 novembre 2009

Borsetta nera.

Non vedo l'ora di vedere la faccia stupita di mia figlia appena la vedrà... fra venti minuti!





Sempreché, nel frattempo, non se la pigli qualcun'altra!!!


Aggiornamento:

mercoledì 18 novembre 2009

Fraicheur hivernale.

Eccolo finito!



Ora devo solo pensare a come confezionarlo: un quadro? E dove lo appendo? Un pannello? E dove lo metto? Un cuscino? E dove lo posiziono? Boh!!! Il problema è che è invernale, quindi dovrò esporlo solo tre mesi all'anno! Ma mi piace tantissimo!

sabato 14 novembre 2009

Iniziano a piacermi i colorini beige, panna, crema...

In questi giorni mi sono sbizzarrita a colorare alcuni oggetti nello stesso colore del tavolino e del mobiletto della mia stanza del cucito: una bird house



un cestino in legno in cui ho messo fili e nastri beige



ed un portacandele che ho posizionato sul suddetto tavolino




Ora la mia stanzetta sembra molto più ordinata e rasserenante!

Ancora acquisti...

... d'oltremanica


mercoledì 11 novembre 2009

Un'altra Sewing room!

Eh sì, mia sorella vuole aprirvi la porta della sua nuova stanza del cucito e siccome lei non ha un blog, mi ha pregata di farlo sul mio, così per dare uno spunto a tutte coloro che non sanno come arredare la propria. Ho scritto "nuova", ma in realtà questa stanza era del suo primogenito, diciannovenne, mentre lei ne aveva una più piccola e poco illuminata. Siccome i figli maschi, si sa, ad una certa età preferiscono passare il tempo libero con gli amici, era un vero peccato tenere chiusa una camera così ben illuminata, così ha chiesto ed ottenuto lo scambio! Dopo averla rinfrescata con un colorino rosa antico (che però nelle foto diventa pesca, chissà perchè?), ha fatto tutto intorno un decoro con lo stencil. Infine l'ha arredata così:


martedì 10 novembre 2009

Per Samia.



Un velocissimo ricamo per una bimba nata con un po' di anticipo



Sul bavaglino beige ho usato lo stesso colore dei ricamini e dei pois che abbelliscono la tutina acquistata da mia figlia per la piccola della sua ex collega di lavoro.

domenica 1 novembre 2009

Pochette rosa e jeans.

Fatta in velocità stamattina, per mia figlia, che ha rotto la cerniera del suo  minibeauty. Ho usato la stessa stoffa di questa borsa, mentre per l'interno ho utilizzato un vecchio (ma in realtà nuovo, perchè mai adoperato) tovagliolo rosa




Alla cerniera ho appeso un piccolo charm a forma di cuore.

martedì 27 ottobre 2009

Lanterna nera.

Ecco dove ho avuto l'idea di appendere la nuova lanterna nera: nel soggiorno! Così nelle serate d'inverno, anzichè guardare la tele al buio, ci accendiamo la nostra bella candelina come nell'ottocento!



E' già dallo scorso inverno che ho la mania delle candele in giro per casa, così risparmiamo un bel po' in energia elettrica!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...