giovedì 28 febbraio 2008

Family Treasure II

    Ancora un breve aggiornamento sul Family Treasure II: come avrete visto nella foto dell'11 febbraio, avevo già ricamato il pizzo bianco intorno al segmento in alto. Non mi ha mai soddisfatto pienamente così ieri, visto che ho usato un beige chiaro in seta per i contorni dei due quadrati in basso (peccato che nella foto non si veda bene), ho deciso di disfare tutto il pizzo bianco e rifarlo con lo stesso filo in seta, che gli dà un po' di luce. Questo perchè mi sono accorta che questo ricamo inizia a diventare un gioiellino prezioso (all'inizio non mi piaceva per niente) e non mi pareva il caso di buttarlo su, tanto per fare. Nella foto si vede che ho ancora un pezzetto da disfare, perchè non è una cosa semplice, visti i punti così piccoli, ma ne sono felice, perchè così mi levo un pensiero e il ricamo sarà senz'altro più bello



Ed ecco come la primavera sta manifestandosi a casa mia: il mio albicocco in fiore



Purtroppo non l'ho potato (non lo so fare), è tutto un groviglio di rami anche morti. Ma mi secca chiamare un giardiniere perchè ho paura che mi spari cifre spropositate. Anche perchè avrei un bel po' da fargli fare: prima ci pensavo io (ed era bellissimo!), ma da quando ho Bianca il mio giardino non esiste più! Non c'è più un filo d'erba, le piantine hanno i rami spezzati e le foglie mangiucchiate, la base degli alberi è scoperta e ci sono un sacco di buche (e di cacche) dappertutto e questo mi fa passar la voglia di perderci tempo. Speriamo che tutto ciò finisca quando sarà più grande!

domenica 24 febbraio 2008

Primitive Heart.

Incorniciato stamattina: cornice lavorata, dorata con bordino rosso, senza vetro, con imbottitura (che nella foto non si vede ma forse ne ho messa troppa) ed un piccolo cuoricino in legno applicato. Mi piace molto e l'ho appeso alla parete dove ho le collezioni di cuori

giovedì 21 febbraio 2008

Su consiglio...

... di Paola (mille grassie), ho comperato un pensile per scarpe da inserire nel mio nuovo armadio e devo dire che ci sta benissimo! Ora posso usufruire di più spazio e in ogni mensolina ho messo le mie stoffe che, devo dire, sono davvero pochine. Ora ho pensato di cucire delle tasche capaci sul lato dell'armadio, così posso tenere gli "attrezzi del mestiere" sottomano


Qualcuna di voi mi ha chiesto come mai per un paio di giorni ho chiuso il blog: sto passando un brutto periodo, non sto qui a raccontare, e sono così arrabbiata con il mondo che volevo sparire dalla circolazione. Mi sono resa conto che senza di voi è peggio! E, soprattutto, voi non c'entrate niente! Sto vivendo con un magone sullo stomaco, vorrei piangere ma non ci riesco, non riesco a mangiare nulla. Spero che tutto si risolva prima possibile e per il meglio, perchè così non riesco a fare nulla, men che meno stare al computer. Spero mi perdonerete se in questi giorni non rispondo ai vostri commenti, che comunque leggo, e che non riesco a passare da tutte voi. Vi mando un bacione, a domani.

martedì 19 febbraio 2008

Primitive heart!

     Ho finito ieri sera il Primitive heart, un ricamo bellissimo da eseguire, facile e veloce. Devo ringraziare Monica per avermi invogliata a partecipare, perchè il risultato mi soddisfa moltissimo. Avrei voluto che non finisse mai! Mi sono sbizzarrita a scegliere i colori ed a centrare per benino il tutto. Ora devo solo trovare una cornice che si adatti. La data che vedete è quella in qui io e mio marito ci siamo fidanzati, 16 anni fa, esattamente il giorno di S. Valentino!
 
 
 

Ho usato per il bordo un bel verde Anchor n. 846 (che non userò più perchè si attorcigliava in continuazione!), le righe divisorie (che sono diverse dallo schema perchè ne ho fatta una diversa dall'altra) le ho ricamate con il variation DMC n. 414, per l'alfabeto ho usato un fumo DMC n. 3022, per l'interno del cuore ed i cuoricini in basso il variation DMC n. 4130 ed infine per la data ed il bordo del cuore ho usato il DMC n. 3777 che sarebbe il colore più scuro del variation n. 4130. Ho usato due fili per tutto il ricamo, tranne che per l'interno del cuore, fatto ad un filo, così si intravvede un po' il colore della stoffa. La stoffa che ho usato non so come si chiama, ma butta sul marroncino chiaro. Forse è etamine!?!
Peccato che la foto non renda molto, dal vivo è uno splendore di colori.
Ciao e... al prossimo riss!


lunedì 18 febbraio 2008

Work in progress...

... prosegue il mio primitive heart


 

domenica 17 febbraio 2008

Armadio.

Lo so, penserete che sono spendacciona, ma l'ultima volta che mi sono comperata un capo d'abbigliamento, era nel dicembre 2005!!! Quindi non ho alcun rimorso se, ogni tanto, acquisto qualcosa per i miei hobbies. Per la mia stanzetta da cucito, avevo pensato di acquistare un paravento, per nascondere un angolo un pochino caotico, così sono andata al Mercatone Zeta di Palmanova e ne ho trovato uno con delle tasche molto capaci. Ero però titubante sul fatto che potesse cadere in ogni momento, bastava un piccolo urto, così quando ho visto questo... ho pensato che sarebbe stato molto più utile e mi è costato una piccolezza: anzichè 29.90 del paravento, ho speso 49.90, venti euro in più, ma ci posso mettere di tutto e chiudere per non fare entrare la polvere. Per il momento ci ho riposto i cestini con le mie stoffe (che sono ancora pochine) e devo studiare il modo di aggiungere una mensola: il palo portaabiti non mi serve, ma lo tengo lo stesso.
Eccolo qui, in tutto il suo splendore, messo di traverso rispetto al muro



venerdì 15 febbraio 2008

Inizio...

Ieri credevo di non farcela, visto tutto quello che avevo da fare, ma alla fine mi sono presa un'oretta e sono riuscita a mettere qualche crocetta al Primitive heart. Mi sarebbe dispiaciuto non iniziarlo come prestabilito, ma sembrava che tutto fosse contro di me! Mi sono capitati anche degli impegni imprevisti, cosa che succede raramente: di solito programmo tutto, altrimenti entro in agitazione fino a star male. Comunque è andata, questo è il mio inizio



Ora andrò a curiosare cos'hanno fatto le altre...

mercoledì 13 febbraio 2008

Benvenuta Teresa!



E' nata la nipotina di mia cugina, Teresa, così mia sorella ha deciso di regalarle qualcosa di veramente unico per il lettino, fatto da lei: un set paracolpi - copertina con incorporata una sacca per inserire il materasso - cuscino - portapigiama - orsetto. Secondo me è venuta fuori una cosa davvero originale e magnifica, anche perchè è in beige e rosa antico, colori inusuali per  una neonata

 
 
 
 
 

Complimenti, Marina!!!

martedì 12 febbraio 2008

Family Treasure II

Stato attuale



Lento, ma costante...

lunedì 11 febbraio 2008

Che ricamina sei?

Ho trovato questo test sul blog di Manu e mi è venuta voglia di farlo:

1) Da quanti anni ricami? Dal 1988. Ormai sono vent’anni.
2) Come hai imparato a ricamare? Ho iniziato alle elementari, ma, come tutte le cose imposte a quell’età, non ne volevo sapere. Poi ho conosciuto una collega appassionata di punto croce che mi ha fatto venir voglia di riprovarci e mi ha consigliato “Le idee di Susanna”. In seguito mi ha fatto conoscere i ricami più elaborati americani. Oltre a me anche altre colleghe si erano appassionate e ricamavamo insieme.
3) Dove ti piace ricamare? Sul divano, con la tv accesa e Bianca accanto che dorme.
4) Sei una ricamatrice da retro perfetto? No!
5) Usi il telaio? No.
6) Quali filati preferisci (DMC, Anchor...)? Solo DMC.
7) Come tieni le tue cose da ricamo? Sono superorganizzata: la mia stanzetta sembra una merceria e per i filati ho l’apposita cassettiera con tutti i numeri.
8) Che tele usi (aida, emiane, lino...)? Tutto ciò che non è Aida.
9) Quali sono i soggetti che più ti piace ricamare? All’inizio mi piacevano solo i soggetti country, ora vado anche sui monocolore.
10) Hai un/dei disegnatore/i preferito/i? All’inizio adoravo i disegni di Jeremiah Junction e Marjolein Bastin, ora mi piacciono anche i ricami francesi, Isabelle Vautier, per esempio!!! Adoro anche Renato Parolin.
11) Ti piace associare il cucito ai tuoi ricami? Sì, a volte.
12) Cosa stai ricamando in questo momento? Un quadretto da appendere sulla parete dei sampler: Treasure Family II.
13) Cosa non ricameresti mai? Fiori: troppi cambi di colore.
14) Quanti ricami hai già realizzato? Vedere il mio blog…
15) Quali sono i tuoi progetti futuri? Prima di tutto ricamare il progetto per il sal che parte il 14 febbraio, poi ricamare altri schemi di Parolin e della Vautier,  infine il quadretto con i ditali.
16) Ti piace partecipare agli scambi via web (swappon, bfc, sal, ...)? No, mi piace essere libera nelle mie scelte, senza impegni. Ma ho deciso di provare il mio primo riss (ricamiamo insieme senza stress!).
17) Hai amiche nella tua città con cui ricami? Purtroppo non ho più rapporti con le mie ex colleghe e, nella città in cui vivo adesso, non ho amiche.
18) Hai insegnato a qualcuno a ricamare? Volevo, ma mia figlia non ne vuole sapere.

19) Usi altre tecniche oltre al punto croce (patchwork, decoupage, ...)? Mi piacciono tutte le arti manuali, vedere il mio blog...
20) Qual'è il tuo sogno di ricamatrice? Mi piacerebbe avere quattro mani e tantissimo tempo!

venerdì 8 febbraio 2008

Regali.

E' venerdi: mia figlia ritorna a casa! Guardate cosa mi ha portato (a parte 10 caldarroste (slurp) e mezzo pane di segale)


Lo vedete, lì a destra? Non credevo facessero un ditale con il simbolo della CocaCola!!! Bellissimo ed originalissimo che va a riempire la mia collezione. Il giornale è bellissimo, ci sono parecchie cose per S. Valentino. Ve lo consiglio. Baci.

Primitive heart...

... ricamiamo insieme.
  
Ho aderito anch'io a questa splendida iniziativa lanciata da Monica (sul suo blog potrete trovare le indicazioni) ed alla quale hanno già aderito Antonella e Stefania. Si tratta di un ricamo da eseguire in simultanea. La partenza è fissata per il 14 febbraio ed io non vedo l'ora di iniziare. Se qualcuna vuole unirsi a noi, è la benvenuta. Insieme, ricamare è più bello!

giovedì 7 febbraio 2008

Bambole.

Nella mia stanzetta di cucito non c'è mai abbastanza spazio, così ieri ho deciso di sacrificare la collezione di bambole che stava sulla mensolina in alto della libreria, per poterci mettere cose di ricamo e di cucito. Queste bambole sono tutte in porcellana, ho iniziato a collezionarle quando mia figlia ha ricevuto in regalo la prima, poi ne ho acquistate delle altre che ho trovato nei mercatini oppure ne ho ricevute in regalo. A lei le bambole in porcellana hanno sempre fatto orrore, impressione! A me, invece, piacevano, mi pareva di tornare indietro nel tempo. Ma ieri ho deciso che è ora di dire basta: ho preso una scatola di stivali e le ho sistemate una accanto all'altra. Poi ho sigillato la scatola con dello scotch e l'ho messa in cantina. Un pensiero mi è balenato nella testa: chissà chi mai riaprirà quella scatola? Forse le mie nipotine, se ne avrò? O delle estranee?
Vabbè, bando ai sentimentalismi, vi presento le tredici



mercoledì 6 febbraio 2008

Motto triestino.

Non c'entra nulla, ma è tutto il giorno che ho in mente questa canzoncina che si canta dalle mie parti. Mi ha rallegrato tutta la giornata, perchè noi triestini siamo un po' così, pazzerelli:

E VIVA LA' E PO' BON
XE QUESTO EL MOTO TRIESTIN
CHE LA VADI BEN, CHE LA VADI MAL,
SEMPRE ALEGRI MAI PASSION
VIVA LA' E PO' BON!

martedì 5 febbraio 2008

Family Treasure II

Oggi sono arrivata fin qui



Come al solito, ho fatto qualche cambiamento, perchè negli schemi originali ci sono sempre dei decentramenti che a me non vanno.
Inoltre, a ricamare con il bianco 1 su 1, mi ballano gli occhi quindi non so quando potrò mostrarvi altri aggiornamenti. Ciao.

Rose blu.

Sia il soggiorno che la mia camera da letto, sono arredati in blu e beige. Questa è una composizione floreale che ho appeso alla parete sopra lo specchio del comò in camera da letto, tanto per riempirla


E questa sta sullo specchio vicino alla porta d'ingresso


Le ho fatte simili e molto semplici, solo rami di salice, nastri rustici e rose blu, per stare in tema con la semplicità dell'arredamento. Sotto lo specchio c'è un'altra delle mie ben note passioni: una mensolina (questa è in ferro battuto).

lunedì 4 febbraio 2008

Sacchetto portapigiama.

Questo cagnolino l'ho ricamato 13 anni fa e ne ho fatto un sacchetto portapigiama per Francy



E' ricamato su Aida rossa!!! Ma dove cavolo l'ho trovata?

sabato 2 febbraio 2008

Orsetta.

Ancora cose vecchie, perchè il lavoro in corso a punto croce non vuol proprio andare avanti e sicuramente neanche oggi, nè domani, riuscirò a mettere qualche crocetta!
Ho ritrovato questa camiciola estiva fatta a mia figlia quando aveva 10 anni. Il taglio corto di capelli che si intravvede (è l'unica volta che se li è tagliati) glielo aveva fatto mia sorella: sì, è stata anche parrucchiera professionale, ma ha dovuto smettere per motivi di salute. Tuttora ci fa i capelli a tutti.
Questa camiciola l'ho fatta abbinando una stoffina ad un ricamo


 
 

venerdì 1 febbraio 2008

Tenda a fiori arancio.

Questa tenda l'ho fatta per la porta della stanzetta da lavoro di mio marito che dà sul poggiolo. A me le mantovane non piacciono, uso i pali che sono più rustici, ma siccome qui (su pressante richiesta di mio marito) ho dovuto mettere per forza una tendina a vetro, perchè il tendone che c'era prima ingombrava ed oscurava troppo, ho usufruito del palo per farne una mantovana arricciatissima, in contrasto con la tenda semplice e lineare. Mio marito adora il verde, così ho fatto la mantovana verde sfumato, che riprende il colore delle foglioline accanto ai fiori arancione e del lampadario

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...