sabato 30 giugno 2007

Idee bavaresi.

Ho acquistato Casa Chic, un giornale che ha delle idee molto creative, ma che di solito non tratta punto croce, invece in questo numero guardate che idee carine di cucito e punto croce

 
 
 

Infine, un salutino da Bianca

venerdì 29 giugno 2007

Set azzurro.

Questi sono alcuni lavori fatti da mia sorella per la sua stanza del cucito: un portaoggetti, un cuore puntaspilli (non si vede bene nella foto, ma è sul portaoggetti), un portascatola di fazzoletti di carta, una borsa puntaspilli ed un copri macchina da cucire


 
 
 

mercoledì 27 giugno 2007

A gentile richiesta.

Ancora un po' di foto simpatiche di Bianca, poi basta... non vorrei essere troppo noiosa!!!


 
 
 

A differenza di ieri, stanotte ha pianto molto (e io ho dormito poco, al contrario di mia figlia e di mio marito, che hanno il sonno pesante!!!), perchè ormai è abituata alla nostra presenza e ci vuole vicini. Ma non bisogna cedere!

martedì 26 giugno 2007

Brevissimo aggiornamento.

Devo proprio mostrarvi queste due foto che ho scattato adesso, mentre Bianca sta dormendo con mio marito su una brandina

 

E' tenerissima. Finora devo dire che sta andando tutto bene. Possiamo fare di tutto che tanto lei dorme. L'unica nota stonata è che quando si sveglia deve sentire la nostra presenza accanto. Come dire è sì un cane da compagnia, ma della sua!!!

lunedì 25 giugno 2007

Bianca.

Ed eccoci qua! Svelata la sorpresa. Siamo arrivati a casa adesso dopo un lungo viaggio in macchina. Vi presento Bianca, il nuovo componente della nostra famiglia: è una "west highland white terrier" 

 
 

E qui è in braccio a mia figlia all'arrivo a casa


Abbiamo fatto altre foto ma erano troppo scure perchè fatte senza il flash (per non spaventarla). E' buonissima e molto dolce. E' nata il 25 aprile, quindi oggi è anche il suo complimese!!! Siamo tutti felici di averla con noi. Ciao e a presto.
Opss! Mi sta chiamando... che bella vocina che ha!!!

Segreto!

Oggi è il grande giorno!!! Stasera vi svelerò un segreto che ho tenuto per due settimane (ma qualcuna di voi lo sa già, perchè ha letto un mio commento nel post del 12 giugno). Posso solo dirvi che da oggi passerò al computer molto meno tempo.
Non vedo l'ora che arrivino le 15.00: questa mattinata non mi passerà mai!

sabato 23 giugno 2007

Tenda con disegni di montagna.

In questi giorni fa un caldo bestiale e non si respira: non so voi ma io non ho voglia di fare niente, eppure ho mille cose da fare. Quindi ho dovuto lasciare da parte il mio amato punto croce per riuscire a conciliare i lavori dovuti con un po' di riposo rigenerante. Quello che più mi fa arrabbiare è il fatto che, siccome la notte devo lasciare le finestre aperte perchè entri un po' d'aria, non si possa dormire a causa dei vicini!!! Stanotte il mio vicino è rientrato alle 2,45 ed ha fatto un casino con il cancello e la portiera della macchina. Poi (non so dove trova le forze) se ne è andato via stamattina alle 6,45 rifacendo casino con le portiere ed il cancello. A questo punto mi sono arresa e mi sono alzata: ormai chi riusciva più a prender sonno! Ma di solito sono gli "operatori ecologici" per la raccolta differenziata porta a porta che non mi lasciano dormire, perchè vengono alle due di notte con quel camion rumoroso e puzzolente e fanno abbaiare la cagna del mio vicino di cui sopra. Si prospetta un'estate difficile e purtroppo non possiamo permetterci l'aria condizionata. Pazienza, tanto fa male. Speriamo che non faccia caldo come nel 2003!
In mancanza di nuovi aggiornamenti sui miei cuori di Parolin, vi mostro le foto della mia amata cucina dell'appartamentino di 40mq di cui vi ho parlato spesso e che ho dovuto lasciare ai nuovi inquilini visto che era fatta su misura.
Siccome adoro la montagna (se potessi andrei a vivere in Trentino o in Carnia o in Austria o in Baviera ecc....) e quella casa aveva la finestra della cucina che si affacciava sul monte con la Cava Faccanoni, avevo l'illusione di essere in montagna, così ho arredato la cucina con oggetti tipici (che ho trasferito nella taverna che ho adesso e che vi posto più sotto). Ecco la cucina


 
 
 
 

Non si vede bene, ma questa cucina era anche salotto (avevo messo un minidivanetto sull'altro lato), perchè la casa era troppo piccola. Poi c'era ancora il bagno con doccia e la camera da letto. Queste sono foto molto vecchie, poi l'arredamento ha subìto delle trasformazioni  perchè ho aggiunto altri ricami e altre cose montanare. Ad esempio ho fatto anche un'altra tenda molto bella che volevo fotografare adesso (come ho fatto con questa in cui si vedono le pieghe perchè la tengo in un cassetto non sapendo come riutilizzarla) ma ho scoperto che l'ho tagliata per estrapolare dei ricami da incorniciare per la taverna

 

Tutti tratti da "Le idee di Susanna". E visto che ci sono ecco uno scorcio della mia taverna con uno dei quadri più belli che ho fatto: un bellissimo camoscio ricamato su Aida (!)

 

Siccome l'arredamento della taverna  non è ancora definitivamente montanaro, ho pensato di ricamare tutti i Parolin che ho acquistato ed appenderli qui, al posto degli orrendi quadri di mio marito che non c'entrano niente e che ho appeso solo per farlo contento (ma troverò loro un altro posto!). Penso che i Parolin ci stiano molto bene, visto che è uno stile abbastanza tirolese.

giovedì 21 giugno 2007

Portaoggetti con cucciolo.

Il 10 maggio vi ho scritto che,  prima di abitare qui, ho avuto un appartamentino minuscolo ma molto grazioso, di cui ho molta nostalgia e di cui vi avevo promesso di postare qualche foto, che però devo ancora scannerizzare. Quindi oggi vi mostro solo dei lavori ed inizio con la foto di un portaoggetti su cui ho ricamato un cucciolo tratto da un vecchio "Le idee di Susanna": come si vede mia figlia era ancora piccolina (avrà avuto 6 anni) 

 
 

Il portaoggetti era appeso nel bagno, adesso lo usa mia figlia nel suo armadio. Ho ricamato anche questa F di Francesca per farne un quadretto, ma siccome la stoffa ai lati si è sfilacciata, non so come rimediare per riutilizzarla. Accetto suggerimenti (come quadretto non mi piace)

martedì 19 giugno 2007

Copertina trapuntata.

A quelle di voi che mi chiedevano se la Cucciola funziona, rispondo che oggi mia figlia ha fatto una copertina molto carina, solo che, siccome ha imparato subito ad usarla, ed è molto brava (non credevo), poi si è impossessata della MIA macchina da cucire per rifinirla con un trapunto. E devo dire che non è niente male, per essere il primo lavoro in assoluto che fa!!!
Tutta sua madre!


 
 
 

Però, per farle fare questo  lavoro,  di cui  è  molto soddisfatta,  ho dovuto darle una motivazione, che vi svelerò lunedì. Sta già pensando di cucire qualcos'altro.
In definitiva, consiglio la Cucciola a chi vuole imparare a cucire.

sabato 16 giugno 2007

Collezione ditali - thimbles.

  Ho accennato in un commento di gennaio, di avere una bellissima collezione di ditali, ma finora ho dimenticato di postarne le foto. Siccome ieri alla Fiera di Trieste mia figlia me ne ha comperato uno (quello bianco con il panda che si vede nella penultima foto), approfitto per mostrarvela completa:


 
 
 
 
 
 
 
 

Nella panoramica si vede anche il certificato del corso di taglio e cucito che ho fatto soprattutto per imparare a tenere il ditale, perchè mia mamma mi criticava sempre che cucivo senza: "una brava ricamatrice o sarta non può non usare il ditale"! Così ho deciso di fare questo corso nel lontano 1998 unendo l'utile al dilettevole: ho imparato a farmi una gonna e un paio di pantaloni. Da quella volta non ho più cucito abiti, ma uso perfettamente il ditale!!! E mi è venuta la mania di collezionare ditali vedendo la collezione della maestra. Così da quell'anno le mie ex colleghe, quando andavano in viaggio in giro per il mondo, me ne portavano uno: dalla Sardegna, da Firenze, dall'Egitto, dall'Olanda, dal Mar Rosso, da Parigi, da Lanzarote, da Korcula, dalla Turchia, dall'isola di Minorca, dalla Grecia e tanti altri, anche orientali, di  cui non ricordo la provenienza perchè purtroppo non c'è scritto il nome. Ma non solo loro, anche mia figlia da Vienna, da Praga e da Sirmione, mia mamma da Lourdes, mia sorella dalla Francia, io da Padova (ho anche quello di S. Antonio) e da Udine. E ce ne sono anche di strani, con pupazzetti o animali sopra, a forma di boccale, di gufo, in vetro, in porcellana, in legno e in metallo. E ne ho anche due da uomo: cioè con il buco in alto (forse gli uomini hanno un modo diverso di tenere l'ago e quindi di pungersi!). I più belli e particolari li tengo nella vetrinetta (quella con lo specchio).

giovedì 14 giugno 2007

De fil en aiguille.

Il postino ha suonato alla porta: evviva!!! Mi sono arrivati i 4 numeri arretrati che ho ordinato della Hors Série. Ma il numero di giugno ancora no. Forse iniziano con luglio?


Se vedo qualcosa che mi piace ve lo faccio sapere. Ciao.
AGGIORNAMENTO 16/6:
ecco una miscellanea, tratta dai giornali qui sopra, di lavori che mi piacerebbe ricamare



Sono uno più bello dell'altro, specialmente quelli di montagna o questo sampler azzurro a destra, tutto mare.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...